Home > Topics > Community > Festa di Natale
Screen Shot 2015-12-21 at 10.32.34 AM

L’ultimo incontro del 2015, l’anno che ha visto nascere il nostro splendido gruppo di support online, si è svolto il 21 dicembre. In occasione del Natale, ma soprattutto per celebrare il nostro gruppo e le fantastiche donne che ne fanno parte, abbiamo deciso di fare una bella festa virtuale!  

Per l’occasione Claudia e Barbara si trovavano entrambe a Milano, dopo essersi incontrate per la prima volta di persona a Bologna qualche giorno prima. Erano dunque insieme “dal vivo” e si sono unite a loro amiche dall’Argentina, Australia, Italia, Singapore e Sud Africa. Nell’articolo che segue vi raccontiamo com’è andata la festa e quali “regali” ci siamo scambiate.

 

Il nostro incontro/festa è cominciato sotto la pioggia, in una macchina piena di valigie e il timore di una connessione fasulla. Nonostante ciò eravamo puntuali (o quasi) davanti allo schermo e siamo state accolte con calore ed entusiasmo dalle amiche nel mondo.

Visto lo spirito natalizio, abbiamo chiesto alla partecipanti di portare un “dono” da condividere con il gruppo e con tutta la comunità di Expatclic. Qualcosa che ci ha aiutato a superare un momento difficile nella nostra esperienza in espatrio, una strategia da condividere e passare alle altre.

Patrizia ci offre un piccolo film di animazione, Mr Hublot. Ecco il perché della sua scelta: “…per me esprime molto bene questa strana vita che ci troviamo a fare. Il difficile è lasciare andare le nostre mille piccole manie, cambiare il continuo esplorare le novità secondo vecchi schemi. Poi qualcosa succede e siamo pronte ad allargare i nostri spazi. E alla fine ci divertiamo pure!”

 

Francesca ci regala una riflessione sulla sua esperienza in espatrio e sulle risorse che è riuscita a trovare, sia fuori che dentro di sè, per superare i momenti di crisi. Le sue parole sono piene di umanità e la generosità con cui ce le offre riempie il cuore: Perdita, paura, fiducia. consapevolezza

Claudia ci consiglia la lettura di un libro, “Mi sa che fuori è primavera“, la storia di una donna espatriata che ha passato una delle prove più dure, ma che con enorme forza riesce a convivere con il dolore e la perdita e ad essere felice.

Barbara suggerisce il sito di Tara Brach, https://www.tarabrach.com, una psicologa americana e insegnate di meditazione buddista. Nel sito troverete tante meditazioni guidate di varia lunghezza e la registrazione dei discorsi di Tara che offrono molti spunti interessanti di riflessione. Un’ottima risorsa per riportarci nel presente.

Anh propone headspace.com, un sito e applicazione per imparare a meditare, partendo da 10 minuti al giorno. Anh lo trova fenomenale, soprattutto per la semplicità e gli effetti che ha su di lei nei momenti di stress.

L’atmosfera della festa è stata bellissima. Tanti sorrisi, tanto calore, e, diciamolo, anche qualche lacrimuccia. L’anno è cominciato alla grande con il lancio del gruppo di supporto occidentale, gestito da Claudia. Vi ricordiamo che tutte possono partecipare alle nostre discussioni: più siamo, più ricche diventiamo!

 

Barbaraexpat
Melbourne, Australia
Gennaio 2016