Home > Topics > Community > Groups for Expats > Se non sei a Jakarta, ti manca l’IHS
IHS main

Ringraziamo di cuore Giulia, una cara amica di Expatclic che vive a Jakarta, per questo interessantissimo articolo che ci introduce a un’associazione stupenda, vera manna dal cielo per gli espatriati in quest’angolo di mondo.

 

L’Indonesian Heritage Society è un’associazione no profit (yayasan in indonesiano) che si occupa di promuovere e diffondere la conoscenza del patrimonio artistico e culturale indonesiano.

Nasce nel 1970 dalla volontà dei coniugi Abidin, cittadini indonesiani, e della signora Loose, moglie del Console generale norvegese in Indonesia, i quali nutrivano un forte interesse nella conservazione dell’arte e della cultura indonesiana. Il loro principale obiettivo era quello di supportare il museo nazionale, attraverso aiuti finanziari ma anche collaborando alla traduzione in inglese delle guide del museo. La società iniziale si chiamava Ganesha Society (Ganesha è una divinità hindu che rappresenta la sete di conoscenza) ed era composta da 17 membri. Solo due anni dopo però i membri erano diventati 78 e le attività si erano molto ampliate.

Ad oggi la società può contare su un largo gruppo di membri provenienti da differenti nazionalità (alla fine dell’anno fiscale 2014/2015 l’organizzazione aveva più di 700 membri e una cinquantina di nazionalità diverse) dai quali dipende il raggiungimento degli obiettivi e il funzionamento dell’organizzazione stessa.

L’IHS è attualmente composta da un comitato di gestione di cui fanno parte il presidente, il tesoriere e 4 vice presidenti. Ogni VP supervisiona una sezione che si occupa di uno specifico settore delle attività dell’IHS. Le sezioni sono a loro volta suddivise in sotto-sezioni con a capo 2 co-chair.

Museum Section: Si occupa prima di tutto dei progetti che supportano il Museum Nasional, progetti nei quali sono coinvolti moltissimi membri. Questi progetti includono:

  • tour del museo in inglese, francese, giapponese, coreano (e forse in futuro in italiano!  :-) )
  • training gratuito della durata di 3 mesi per diventare guida del museum nasional.
  • traduzione delle guide e dei vari documenti informativi del museo
  • classi di lingua inglese per lo staff del museo
  • progetti specifici, che rientrano principalmente sotto tre categorie: traduzioni, inventario e preparazione di materiali ad hoc, e che sono condotti non solo al museo nazionale ma anche al Jakarta History Museum, al Textile Museum, al Maritime Musem etc.
  • school programs: presentazioni per gli studenti su argomenti di arte e cultura indonesiana nelle varie scuole internazionali di Jakarta.
Durante un tour degli Explorers

Durante un tour degli Explorers

Si occupa inoltre della Library, che contiene più di 7000 volumi sulla cultura e l’arte indonesiana e del sud est asiatico. I volumi sono principalmente in inglese ma anche in francese, indonesiano, tedesco, olandese, spagnolo, giapponese e coreano. Ogni membro può venire alla library e affittare gratis uno o più libri per un periodo determinato.

Community Section: è la sezione che si occupa di tutte le attività organizzate per i membri e dai membri. Quali:

  • Evening Lectures: una serie di 6 conferenze su vari argomenti di cultura e attualità indonesiana che viene presentate due volte all’anno (in autunno e in primavera). Si tengono la sera all’erasmus huis e sono aperte a tutti (non solo ai membri). Il primo ciclo è appena finito e ci sono state conferenze interessantissime come quella sul primo anno di attività di Jokowi, o sull’ inarrestabile espansione demografica di Jakarta..
  • Rumahku: sono presentazioni che, come il nome ci suggerisce, si tengono a “casa mia”, nel senso che si svolgono generalmente a casa di un membro dell’IHS. Sono eventi che hanno luogo una volta al mese il giovedì mattina, in un clima molto rilassato, e che riguardano argomenti meno impegnativi rispetto alle Evening Lectures e dove i partecipanti hanno anche l’opportunità di socializzare davanti a un caffè e ad un rinfresco. Generalmente c’è un ospite che espone e si trattano argomenti riguardanti la società indonesiana.
  • Study groups: sono gruppi di persone che condividono l’interesse ad imparare qualcosa di specifico sulla cultura indonesiana. Sono composti da 10-20 persone e si riuniscono generalmente 2 volte al mese alla library. Si fondano sulla filosofia “do a little, gain a lot” secondo la quale ogni membro a turno si impegna a preparare un piccolo argomento e a presentarlo agli altri partecipanti. Quest’anno i gruppi sono: World of Wayangs, Sanctuary of the Gods, Ceramic, Indonesian Textiles, Living Houses, indonesian literature, heritage art group. Night study group si incontra invece la sera sempre alla library ed è aperto a tutti i membri.
  • Explorers: sono gruppi di persone che si incontrano per scoprire e visitare luoghi di interesse a Jakarta e nei dintorni. Si incontrano il mercoledì mattina ogni settimana, ogni due settimane o una volta al mese. È una grande occasione per conoscere posti che altrimenti uno da solo non avrebbe la possibilità di scoprire (tipo la fabbrica di tempe o l’associazione che aiuta i bambini della spazzatura) e ovviamente è un modo fantastico per conoscere nuove persone e farsi nuovi amici.
  • Foreign Language Sections: sono gruppi accomunati dalla stessa lingua che si organizzano in attività di qualsiasi tipo. Ci sono sezioni in francese, giapponese, koreano, cinese, italiano, c’era in spagnolo ma per il momento è sospesa.

 

Le bacheche con gli annunci delle varie sezioni linguistiche, e dei vari gruppi di studio

Le bacheche con gli annunci delle varie sezioni linguistiche, e dei vari gruppi di studio

 

Vc Communications: questa sezione si occupa di organizzazione di eventi e di pubbliche relazioni e quindi di far conoscere la società e le sue attività al più ampio pubblico possibile. Per esempio su Jakarta Now c’è sempre ogni mese un articolo che parla di noi.

Gli eventi organizzati ogni anno sono: Selamat Datang, che è il kickoff event dove vengono presentate tutte le attività per il nuovo anno, e il Blue Lotus Day a fine maggio che invece è l’evento di chiusura delle attività. Poi il Black Coffee White Elephant che è l’evento di raccolta fondi, dove i membri sono invitati a donare qualcosa che verrà poi venduto e gli introiti andranno a sostegno dell’organizzazione. E poi il concorso fotografico per il calendario annuale, di solito a febbraio. Ci sono inoltre altri eventi che variano di anno in anno quali mostre d’arte, proiezione di film, etc.

Operations Section: è la sezione più operativa e si occupa di:

  • IT (mantenimento del sito e supervisione della enews inviata settimanalmente ad ogni membro);
  • Registrations (la parte amministrativa relativa alle iscrizioni dei membri);
  • Publishing (che si occupa di tutte le pubblicazioni dell’IHS come la newsletter cartacea pubblicata 2 volte all’anno, la guida Jakarta Explorers, il calendario etc);
  • L’IHS oltre al calendario produce anche altri oggetti che poi mette in vendita, primo tra tutti la nostra guida di Jakarta “Jakarta Explorer”, di cui è uscita quest’anno la quinta edizione, interamente creata da volontari che hanno visitato ogni sito turistico e ne hanno verificato l’accuratezza delle informazioni. Anche tutte le fotografie sono fatte dai nostri membri così come la grafica e l’impaginazione. Vengono anche prodotti altri libri sulla cultura indonesiana e piccoli oggetti quali tazze, note cards etc. Tutti gli oggetti sono prodotti in Indonesia e vanno ad aiutare realtà che comunque hanno bisogno di crescere e di farsi conoscere.

Vi aspettiamo!

 

Giulia
Jakarta, Indonesia
Gennaio 2016

 

 

One Coment, RSS