Home > Topics > Expat Life > Health > Ricette sane e gustose
Ricette sane main

Per mantenerci in forma, Giuliettaexpat ci presenta alcune delle sue prelibate ricette sane e gustose…

 

L’estate è alle porte e con essa la voglia di svestirsi e correre liberi sulla sabbia…. Eh sì, la famosa prova costume, quella per la quale le riviste femminili incominciano a tartassarci al mese di febbraio, insomma appena a ridosso dei bagordi natalizi e con ancora le bugie di carnevale a metà digestione!

Ammetto che vivendo in California la prova costume è quasi quotidiana, quindi motivo in più per rimanere in forma tutto l´anno senza precipitarsi le poche settimane prima della fatidica vacanza balneare a recuperare l´irrecuperabile…

Sport e alimentazione equilibrata sono la chiave giusta per mantenersi in forma e non solo fisica, mangiare sano ed essere attivi fanno innanzitutto bene al morale e ci danno energie infinite per fare mille altre cose.

Complice il bel sole californiano e i bei pranzi in giardino, volevo proporvi qualche idea un po’ estiva per portare in tavola colore, sapore e allegria, senza appesantirci.

Adoro le insalate e le verdure in generale, pur rimanendo una carnivora sfegatata! Cerco però di limitare gli apporti di proteine e soprattutto a pranzo di rimanere leggera senza però rinunciare al piacere di mangiare cose buone e saporite.

Ecco qui quattro insalate rapide e gustose e assolutamente healthy: 

Kale e quinoa, Pomodorini melograno e limoni, Peperoni e feta, Feta e anguria

Insalata di kale e quinoa

quinoa-405538_6401 tazza di quinoa
100 grammi di kale
Una quindicina di albicocche secche tagliate a pezzetti
Noci
Pinoli
Olive nere
Pomodorini secchi 15)

Massaggiate il kale con un po’ d’olio e limone per renderlo più morbido

Fate cuocere la quinoa seguendo le istruzioni della confezione e lasciatela raffreddare. Unite in un recipiente tutti gli ingredienti, con pomodorini secchi e olive tagliati in pezzi più piccoli. Condite con olio, limone, sale e pepe. Preparate l’insalata in anticipo, anche il giorno prima, i diversi sapori potranno fondersi meglio gli uni con gli altri.

Per una versione non vegetariana potete aggiungere del prosciutto tagliato a dadini o dei cubetti di pancetta rosolati in precedenza.

Pomodorini melograno e limoni

250 grammi di pomodorini
2 limoni non trattati
Mezzo melograno
Una cipolla rossa
Menta
Prezzemolo
Basilico
Salvia
Zucchero
Olio aceto sale pepe

red-675339_640Tagliate la cipolla rossa a fette sottili e mettetela per qualche ora in un misto di acqua e aceto di vino rosso (diventerà più digeribile).

Tagliate i limoni a fette sottili, disponeteli in una teglia sopra della carta da forno e cospargeteli di un misto di salvia zucchero e olio (un cucchiaio di zucchero, uno di olio e una bella manciata di salvia). Infornate i limoni a 200° per una mezz’ora, controllateli ogni tanto, non devono diventare troppo secchi.

Tagliate i pomodorini a metà e metteteli in una zuppiera, aggiungete il melograno, la cipolla scolata, e le fette di limone, la menta, il prezzemolo e il basilico tagliati grossolanamente.

Condite con olio limone sale e pepe. Anche questa insalata sarà migliore se lasciata riposare qualche ora prima di essere servita.

Peperoni e feta

5 peperoni rossi
Cipolla rossa
Limoni confit
Feta
Olio sale e pepe

Mettete i peperoni in forno a 200° per almeno un’ora, spegnete il forno e lasciateli raffreddare senza tirarli fuori. Sbucciateli e togliete i semi interni. Tagliateli a fettine sottili e disponeteli sul fondo di un piatto un po’ largo.

Affettate la cipolla e mettete le fettine sui peperoni.
Aggiungete la feta sbriciolata in quantità sufficiente per ricoprire lo strato di peperoni e cipolle.
Terminate con i limoni confit (se ne trovano in commercio di buonissimi) tagliati a pezzettini.
Versate l’olio fino a ricoprire il primo strato di peperoni.
Mettete in frigo per almeno mezza giornata, tirate fuori un’ora prima di servire.

Anguria e Feta

melon-1075837_640Una fetta d’anguria tagliata a dadi o a fettine sottili
100 grammi di feta
Menta
Olio  pepe

Disponete l’anguria in un piatto da servire, cospargetela di feta sbriciolata.

Aggiungete le foglie di menta, pepe e condite con un filo d’olio.

Non è necessario aggiungere sale visto che la feta è già salata!

 

Le prime tre ricette sono buonissime anche nelle lunch box dei ragazzi per la scuola o per un picnic, quella con la feta non va preparata troppo in anticipo!

E dopo pranzo una bella corsetta sulla spiaggia!

Buon appetito.

Giuliettaexpat (Giulietta Saconney Cerruti)
San Francisco, Bay area, California
Giugno 2016