Home > Famiglia e Bambini > Bambini > Folli feste di compleanno

Per questo speciale aggiornamento sui bambini e l’espatrio, abbiamo pensato di riproporvi questo simpaticissimo articolo di Kirsten(expat), che per un certo periodo ha collaborato con la sezione anglofona di Expatclic.com. Kirsten oggi vive in Ukraina. In questo articolo, cCon il suo solito stile spumeggiante e divertente,  ci racconta come sono le feste di compleanno per bambini in Perù, un’esperienza tutta da gustare se espatriate in questo bel paese con dei bambini.

Il team di Expatclic.com
Settembre 2012

Tradotto dall’inglese da Claudiaexpat

 

Prima di trasferirmi in Perù con la mia famiglia tre anni fa, incontrai una simpatica signora di Lima che mi raccontò un sacco di cose sul suo paese. Per qualche ragione che in quel momento mi sembrava molto bizzarra, continuava a parlare delle feste di compleanno. Quando io incontro qualcuno che sta per trasferirsi nel mio paese, magari gli parlo di cose come il traffico, la scuola, lo shopping, etc., come punti importanti da sapere. Che c’entrano le feste di compleanno???

Adesso sono passati tre anni da quando mi sono trasferita a Lima. Dato che ho 4 bambini piccoli (tutti sotto ai 7 anni), sono stata a innumerevoli feste di compleanno peruviane. In effetti, mentre scrivo questo articolo, sul mio frigorifero troneggiano tre inviti a varie “fiestas”. Sostanzialmente, la festa non finisce mai. E che festa!

Il posto

Quasi ogni ristorante fast-food qui offre un “pacchetto compleanno” che include uno spettacolo, un sacco di cibo fritto, e l’immancabile musica ad altissimo volume. E’ un’esperienza tutta da provare quando, per non far sentire i tuoi figli esclusi dal loro nuovo gruppo di amici, ti ritrovi un sabato mattina presto a ballare la Macarena al ristorante Bembos (l’equivalente locale del McDonald). E peggio ancora quando ti senti delusa per non aver vinto il premio per il “Miglior Genitore Danzante”. Mi viene spontaneo pensare: “… è per questo che ho preso una laurea in Economia…?”.

 

Un tipico toldo per il compleanno di una piccola principessa

Un tipico toldo per il compleanno di una piccola principessa

L’alternativa alle feste nei ristoranti è organizzare il vostro mega evento in un club, parco o grande giardino privato. Non avete un giardino sufficientemente ampio per la fiesta dei vostri cuccioli? Non preoccupatevi, a Lima ci sono tantissime famiglie il cui reddito è generato in gran parte dall’affitto dei loro grandi giardini a persone che li vogliono per le loro feste. Il passo successivo è chiamare una compagnia che vi installa un “toldo” (tendone), con sedie, musica e intrattenimento. Qui ci sono agenzie di intrattenimento che lavorano esclusivamente per le feste dei bambini sotto ai 6 anni.

La lista degli invitati

Le feste di compleanno in Perù sono grandi. Davvero grandi. Molto più grandi di quanto possiate immaginare. Qui non conta la regola che applicava mia madre, che si può invitare un amico per ogni anno compiuto più uno, così che un bimbo che compie 5 anni può invitare i suoi 6 migliori amici, non uno di più. Di solito qui si invita minimo tutta la classe. Alcuni invitano anche tutte le classi di quell’anno (tutte le prime, seconde elementari, etc.), anche se questo a volte significa 120 bambini.

birthday_adE non dovete aspettare che vostro figlio vada a scuola per dare il via a questa follia. Alcuni dei più maestosi compleanni ai quali abbiamo assistito erano per bambini che compivano 1 anno. E col passare del tempo le feste diventano sempre più generose: la festa dei “quinzeañeros”, quando vostra figlia compie 15 anni, si potrebbe facilmente confondere con un matrimonio: abiti da sera, valzer con il padre, festa serale, etc. Anche se ho saputo che negli ultimi anni questa festa tende a essere sostituita con una crociera di 2 settimane nei Caraibi con la madre, e venti dei migliori amici con anche le loro madri al seguito. Niente male neanche questo…

Ma torniamo alla realtà di Lima. Ovviamente non sono solo gli invitati che si uniscono alla festa. In questi eventi ci sono anche molte madri, una manciata di padri e nonni, e letteralmente dozzine di impiegate domestiche. Ed è anche perfettamente accettato portare tutti i fratelli e sorelle dell’invitato – cosa che, come madre di così tanti bambini, io ovviamente apprezzo.

 

birthday_foodFortunatamente, con questi ritmi di inviti non è per niente obbligatorio RSVP, e se per qualche ragione (stanchezza da festa?) decidete di non andare, credetemi, nessuno si accorgerà che vostro figlio si sta perdendo il divertimento. Ecco che gli inviti ai compleanni si trasformano in una perfetta arma di ricatto: “non mangi le tue verdure, non vai al compleanno di Diego Alonso in pomeriggio”, cose di questo tipo…..

La Decorazione

A queste feste c’è SEMPRE un tema, che sia le Principesse di Disney, Barney, i Power Rangers o Dora l’Esploratrice, etc. Diciamo che il vostro piccolo/a sarà accontentato/a qualsiasi tema scelga. Dunque dai tovagliolini al “toldo” gigante (padiglione o tenda), dalla enorme scatola per raccogliere i regali ricevuti, dai palloncini e striscioni ai sacchettini regalo: assolutamente tutto sarà stampato nei colori che rimandano al tema che avete scelto. A Lima ci sono intere strade piene di negozi che vendono solo oggetti per feste (un consiglio: non andate a comprare questo tipo di cose con il festeggiato perchè correte il rischio di spendere l’equivalente del PIL di un piccolo paese in cianfrusaglie di plastica).

Lo Spettacolo

A questa festa lo spettacolo è durato quasi due ore!!

A questa festa lo spettacolo è durato quasi due ore!!

Ho capito che stavamo andando a troppe feste di compleanno quando il gioco preferito della mia bimba di 2 anni è diventato “Lo Spettacolo”. Prendeva qualsiasi bastone o corda per saltare e lo usava come microfono mentre impersonificava la presentatrice, facendo domande al pubblico, distribuendo premi, e facendo piccoli balletti. A volte lo spettacolo alle feste si riduce a due ragazze e un sacco di musica altissima. Ma sono stata a feste dove includeva dieci diverse principesse Disney, il principe e altri personaggi presi dalla vita reale. Il canto, ballo e la pessima recitazione possono continuare per quasi due ore. Piccoli “premios” (premi) vengono distribuiti per giochi semplicissimi. E tutto questo accompagnato da un’assordante musica latina. A me lo Spettacolo in genere sembra sempre il punto più scadente dell’Esperienza Compleanni a Lima. Ma l’opinione delle mie figlie è tutt’altra, dunque vi lascio immaginare…

Altri intrattenimenti

birthday_slideLe feste nei club includono sempre almeno uno scivolo gonfiabile gigante, garantito per dare a tutte le madri almeno un infarto mentre i loro piccoli tesori si arrampicano allegramente in cima a un’enorme balena e poi scendono ballonzolando lungo la “lingua”, con altre dieci creature assolutamente fuori controllo. Chi è debole di cuore NON deve guardare. C’è sempre anche qualcuno che dipinge i volti dei ragazzini (alcuni sanno produrre veri capolavori) e che fanno pettinature speciali alle ragazze, piene di brillantini e striscioline colorate. Vari personaggi in costumi passeggiano tutto intorno, a volte c’è anche un trenino che fa il giro del giardino, e ci è capitato anche di avere un pony che portava a spasso i bambini. A volte il tutto sembra quello che io immagino essere un pomeriggio alla “Neverland” di Michael Jackson.

isabel_makeupIl cibo

In genere ci sono due buffet con la più vasta collezione di cose dolci, colorate e appiccicaticce che potete immaginarvi. Entrambi offrono lo stesso cibo, ma uno vi arriva esattamente al ginocchio, perfetto perchè i vostri bambini possano servirsi in continuazione durante tutta la festa. La bevanda preferita qui è un liquido gasato giallo che si chiama Inka Cola. Immaginatevi una cicca liquida: ovviamente i bambini la adorano. La torta di compleanno spesso ha la misura di un bambino piccolo, decorata ovviamente con i personaggi in tema e con un contenuto di zucchero che può darvi il diabete di tipo 2 se solo vi ci avvicinate.

La torta di compleanno diventa espressione artistica

La torta di compleanno diventa espressione artistica

Altri Momenti Caldi

La Pignata: una lotta folle dove il più piccolo di solito viene travolto rischiando la vita, in genere dalle baby-sitter che tentano disperatamente di riempire le loro capienti tasche con caramelle e giocattolini a buon mercato.

Happy Birthday: prima di tutto la canzone si canta in inglese, molto lentamente, più simile a una litania funeraria ma con accento sudamericano. Poi la musica si rivitalizza, si comincia a battere le mani e si canta di nuovo la canzoncina – questa volta in spagnolo e decisamente con un tono latino. Questa performance in due parti riesce sempre a far gongolare la straniera multiculturale che è in me.

Penso che leggendo questo articolo abbiate capito che ho un rapporto d’amore-odio con la mania delle feste in questo paese. Devo ammettere che l’anno scorso ci siamo “adeguati” e abbiamo fatto una festa ai nostri bambini al nido, completa di 50 piccoli invitati, una truppa di clown, e due enormi torte a due piani comprate in un negozio. I bambini si sono divertiti da pazzi (a parte la piccola di 2 anni che era terrorizzata dai clown, che dovevano teoricamente farla ridere) e quest’anno non hanno gradito il ritorno a una festa piccola, famigliare e con invitati solo della famiglia e pochi amichetti.

birthday_trainQuello che faccio più fatica ad accettare  è che anche le famiglie più povere fanno sempre degli sforzi per offrire ai loro bambini una festa più bella di quella dei vicini. Diventa davvero un peso finanziario enorme. E, a differenza dei grandi matrimoni che avvengono in altre culture, questi eventi vanno festeggiati ogni anno…

Per concludere, direi che mi sento ormai abbastanza esperta sull’argomento, dunque eccovi alcuni consigli per sopravvivere (e magari anche divertirvi) a una tipica festa di compleanno per un bimbo di 5 anni:

  • Fate scorta di regali di compleanni per maschi e femmine della stessa età dei vostri bambini. Io ho un piccolo armadietto pieno di dozzine di “pensierini” che possono andar bene per qualsiasi tipo di compagno di giochi. Impersonali ma utili.
  • Non state a preparare la cena il giorno in cui vostro figlio/a va a una festa, non ne avrà bisogno.
  • Portate con voi la vostra “empleada”, lasciate che segua la creatura in giro per la festa mentre voi chiacchierate con le altre mamme, e alla fine esigete la vostra porzione di bottino da pignata.
  • Non cercate di controllare la quantità di dolci, caramelle, Inka Cola o cibo fritto ingurgitata dai vostri bambini. Quando arrivate a casa, assicuratevi di fargli rigettare tutto PRIMA di metterli a letto.
  • Date tutte le caramelle e i giocattolini con cui tornate a casa alla vostra empleada. I suoi figli le apprezzeranno molto più dei vostri.
  • Non mangiate da Bembos.

Divertitevi!

Kirstenexpat
Lima, Perù

Rebecca con il viso truccato a una festa di Bembos

Rebecca con il viso truccato a una festa di Bembos