Home > Scuola > Il sistema scolastico svizzero

Ringraziamo di cuore April Remfrey, che ci permette di pubblicare la traduzione italiana del suo articolo sul sistema scolastico svizzero, che potete leggere in versione originale qui. April è una consulente statunitense in bisogni speciali che vive – e ama vivere – in Svizzera. April aiuta le famiglie mobili internazionali nella ricerca della migliore opzione scolastica per i loro bambini con bisogni speciali. Visitate il suo sito (in inglese) per conoscerla meglio:  www.remfreyeducationalconsulting.com

 

In una fredda giornata di febbraio del 2013, siamo arrivati in Svizzera con una figlia in seconda elementare e una conoscenza molto limitata del sistema scolastico svizzero. Il nostro primo contatto è stato una visita all’ufficio scolastico della municipalità per chiedere se potevamo fare un giro nelle varie scuole elementari della zona.

Sono stati molto veloci nel risponderci che la scuola elementare non si sceglie. E’ il dipartimento scolastico della municipalità che prende quella decisione. La maestra veterana che è in me non si sentiva proprio a suo agio con la risposta. Ho dunque deciso che la mia missione sarebbe stata di penetrare questo sistema scolastico pubblico completamente sconosciuto.

Sette anni dopo: nostra figlia ha quindici anni e ha appena firmato l’accordo per uno stage. Seguirla fino a questo punto è stato un percorso difficile, ma educativo. Abbiamo cominciato col frequentare ogni corso possibile che spiegava il sistema scolastico offerto dal Cantone. Se da una una parte queste sessioni informative sono state utili, la mia grande fortuna è stata avere molti amici con figli più grandi, che hanno condiviso la loro vasta conoscenza e mi hanno aiutata a riempire i buchi. E’ stato sorprendente vedere come i loro bambini abbiano trovato la propria strada e siano arrivati dall’altra parte. I loro percorsi sono esemplificativi dell’incredibile varietà di opzioni a disposizione degli studenti, dal frequentare una scuola professionale di ballo a quindici anni al prendere un diploma di liceo e passare direttamente alla facoltà di medicina.

Ci sono molte strade aperte agli studenti nel sistema scolastico svizzero (la mia esperienza è limitata alla regione di lingua tedesca). Ci sono però alcuni momenti chiave in cui bisogna prendere delle decisioni e bisogna sapere alcune cose. Cominciamo con la terminologia di base:

Primarschule – Scuola elementare – dalla prima elementare alla prima media (1-6)

Oberstufe or Sekundarschule (Sek) – Scuola media – che dura altri tre anni (7-9)

Gymnasium (Gymi) – Scuola superiore d’elite, che include istituti specializzati nelle aree di sport e delle arti – 7-12, 9-12 o 10-13 (lo so, è confuso).

Fachmittelschule – Scuola superiore basata sulle materie, che include Business e IT – 9-12 o 10-13

Lehrstelle – Apprendistato – 10-12/13

Berufs Maturitate (BMS) – Maturità di scuola superiore 10-12/13 o dopo aver completato un apprendistato

Hochfachschule – Università con laurea

Passerelle – Questo test permette agli studenti che hanno completato il loro BMS di frequentare l’università.

Ci sono molti pezzi nel sistema scolastico svizzero, ma c’è una struttura di date da tener presente man mano che i ragazzini avanzano negli anni:

5° elementare – si comincia a discutere con il maestro: Gymi o Sek?

1° media – si decide in quale Sek procedere (A, B, o C) e/o fare il test Langzeit Gymi

2° media – Si chiama 1° Sek (A, B, C) o Langzeit Gym, i genitori frequentano i corsi al BIZ (Centro Informazione Lavoro)

3° media – In 2° Sek, gli studenti cominciano a pensare a possibili Lehrstellen (apprendistati), creano il loro CV e lettera d’accompagnamento, frequentano corsi al BIZ, fanno il test Handelsmittelschule (una delle opzioni della Fachschule), oppure possono ripetere il Gymi test.

1° superiore – Richiedere un Lehrstellen, fare il test Gymi test, e/o fare il test BMS/Fachschule.

2° superioreGymi, Lehrstelle (con o senza BMS), o Fachschule

Per informazioni più dettagliate potete consultare il sito della Municipalità di Zurigo.

La parte migliore di questo sistema, secondo me, è che c’è un percorso per la maggior parte degli studenti, e la possibilità di correggere il tiro se qualcosa va storto a un certo punto. Prendete ad esempio il fatto di entrare in Gymi, che è un argomento di discussione enorme per chi tra noi non capisce il sistema di Lehrstelle. Quando siamo arrivati in Svizzera, ero genuinamente convinta che il Gymi fosse l’unica opzione per nostra figlia perchè è l’unico percorso simile al sistema scolastico che conoscevo. Il Gymi è la sola opzione? Assolutamente no. In realtà è una buona opzione solo per pochi.

Il sistema scolastico svizzero lavora per formare individui per tutti i livelli della forza lavoro. Questo significa che circa il 20% della popolazione va al Gymi. In alcuni cantoni bisogna superare un test molto difficile per entrarci, in altri è una combinazione di voti e raccomandazioni degli insegnanti. Ogni cantone ha una formula d’entrata diversa, ma la soglia del 20% viene mantenuta.

Per calmare i nervi, ho trovato molto utile capire i percorsi disponibili dopo le elementari al di fuori del Gymi. Il focus in questa porzione di articolo sarà su Sek A, Sek B. Non includo Sek C in questo grafico dato che il Sek C è una situazione molto speciale in cui le famiglie lavorano direttamente con la scuola, ed è quindi altamente personalizzata.

La città di Zurigo ha un grafico creato per illustrare i percorsi dopo il Sek, ma lo trovo un po’ difficile da leggere e con più informazioni del necessario. Quindi ne inserisco uno per Sek A e uno per Sek B che per me hanno più senso.

Come vedete, ci sono così tante opzioni per i nostri figli e figlie che avanzano nel sistema scolastico svizzero. Questo può essere un sollievo per alcuni, ma angosciante per altri. Il mio più grande consiglio è di andare a tutti i possibili incontri tra genitori e incontri di classe sul tema. Indipendentemente dal vostro livello di tedesco, potete trovare la maggior parte delle informazioni in molte lingue.

Oltre a frequentare questi incontri, mi ha anche aiutato unirmi a gruppi di genitori su Facebook e fare le mie domande man mano che si presentavano. Chiedere anche agli amici locali che possono raccontare l’esperienza dei loro figli. Porre domande, cercare le risposte, e soprattutto, lasciare il timone alle vostre figlie.

Siamo qui per appoggiarle in questo periodo delle loro vite mentre prendono alcune delle decisioni più significative. Ci saranno decisioni ancora più importanti da prendere in futuro, ed è nostro compito aiutare i figli a capire tutte le opzioni e incoraggiarli a costruire il loro cammino. Creare un processo decisionale informato e di supporto preparerà vostra figlia a una grande esperienza scolastica e allo stesso tempo alla vita.

Disclaimer: Questo articolo non va usato come guida definitiva alle scuole pubbliche svizzere. Si basa infatti sulla nostra esperienza e sulla mia ricerca negli ultimi sette anni in Svizzera. Vi prego di prendere contatto con le autorità scolastiche locali per le informazioni più aggiornate.

 

Per leggere ulteriormente sull’argomento, vi raccomando il libro (in inglese) Going Local: your guild to Swiss schooling di Margaret Oertig e Marc Locatelli.

April Remfrey
Gennaio 2020
Tradotto dall’inglese da Claudiaexpat
Immagini: Unsplash e Pixabay
(Visited 81 times, 1 visits today)

Già che sei qui ...

... possiamo chiederti di offrirci un caffe ? Scherziamo, naturalmente, ma fino a un certo punto. Come forse avrai notato, Expatclic non ha  pubblicità nè quote associative obbligatorie. Da 16 anni lavoriamo volontariamente per garantire dei contenuti e un'assistenza di qualità alle espatriate in tutto il mondo. Mantenere un sito di queste dimensioni, però, ha dei costi, che copriamo parzialmente autotassandoci e con donazioni spontanee di chi ci segue e apprezza da anni. Se tu potessi dare anche solo un piccolo contributo per coprire il resto, ti saremmo immensamente grate ♥ Puoi sostenerci con una donazione o diventando socia onoraria. Grazie di cuore.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*