Home > Europa > Paesi Bassi > Scuola internazionale o scuola olandese?
scuola olandese

Prima di iscrivere il vostro bambino a scuola, dovrete decidere se mandarlo a una scuola internazionale o a una scuola olandese. Entrambe hanno i loro vantaggi. In questo articolo di Annebet van Mameren, che potete leggere in inglese sul suo sito, ne esploriamo le differenze. Ringraziamo Annebet per averci permesso di pubblicare la traduzione.

 

Durata del soggiorno in Olanda

Se avete in programma di restare per un periodo di 2-3 anni, la scuola internazionale garantisce un maggiore senso di continuità.

Se state più a lungo, e vi piace l’idea di mischiarvi alla cultura locale, potreste optare per una scuola olandese.

L’età della vostra bambina

I bambini di 4 e 5 anni che non parlano olandese in genere possono comunque cominciare una scuola olandese, dato che normalmente acquisiscono sufficiente fluidità nella lingua prima che inizino a leggere e scrivere formalmente all’età di 6 anni.

Alle bambine straniere che hanno più di 6 anni in genere viene richiesto di seguire un anno di programma per i nuovi arrivati, dopo di che possono integrarsi in una scuola regolare con bambini della stessa età.

La differenza di costi

La maggior parte delle scuole olandesi (elementari, medie e superiori) sono completamente pubbliche. Alcune scuole internazionali sono in parte sovvenzionate dal governo olandese e il loro costo annuale è intorno ai 5,500 euro a bambino. Le scuole internazionali private costano almeno 12,000 euro l’anno.

I curriculum

Alcune delle scuole olandesi statali sono scuole religiose (cattoliche, protestanti, islamiche o ebree), o seguono principi pedagogici specifici (Montessori, Waldorf). Tutte le scuole devono aderire agli “obiettivi di base” del governo, che specifica i programmi che devono essere impartiti ogni anno.

La maggior parte delle scuole internazionali segue il curriculum del paese a cui la scuola è legata, il Curriculum Primario Internazionale (IPC), o il programma di International Baccalaureate (IB).

Le vacanze

scuola olandeseLa frequenza nella scuola olandese è molto rigida. A partire dai 5 anni, le assenze scolastiche sono tollerate solo per ragioni molto specifiche, ad esempio un’emergenza famigliare o una celebrazione importante.

Le scuole internazionali sono in genere un po’ più flessibili nel permettere agli studenti di saltare le lezioni, anche se le assenze dovute a vacanze prolungate o a partenze famigliari anticipate di solito vengono scoraggiate.

Le vacanze estive nella scuola olandese durano sei settimane. Durante l’anno scolastico c’è almeno una settimana di vacanza dopo ogni periodo di circa sei settimane, per dar modo sia agli alunni sia agli insegnanti di ricaricare le batterie.

Le scuole internazionali seguono il calendario di vacanze del paese a cui sono legate, o ne creano uno proprio. Gli studenti delle scuole internazionali di solito godono di vacanze estive più lunghe dei loro compagni olandesi, ma non hanno frequenti pause durante l’anno, e le loro giornate scolastiche sono in genere più lunghe.

scuola olandeseLa rete sociale e la logistica

Le famiglie delle scuole internazionali partono in media ogni 2-3 anni; i bambini che restano più a lungo si trovano a doversi rifare spesso nuovi amici. La maggioranza degli alunni internazionali vive piuttosto lontana dalla scuola, il che rende la logistica più complicata e cara.

Le scuole olandesi sono perlopiù scuole di quartiere. Gli studenti spesso giocano con i loro compagni dopo la scuola.

In una scuola olandese ci vorrà più tempo e sforzo perché i genitori internazionali capiscano cosa succede e per farsi amici, rispetto alle scuole internazionali dove tutti sono sulla stessa barca.

Le famiglie straniere nelle scuole olandesi

Non dovete parlare olandese per iscrivere le vostre figlie a una scuola olandese, ma certamente aiuta. La maggior parte delle scuole olandesi non dà compiti a casa fino alle classi superiori, quindi non dovrete preoccuparvi di non essere in grado di aiutare il vostro bambino.

Prima di scegliere una scuola, assicuratevi di capire che tipo di approccio e di esperienza ha con le famiglie non olandesi, perché la situazione può variare molto tra una scuola e l’altra.

Le scuole superiori

Nella scuola olandese, gli studenti passano il ‘Central End Test for Primary Education’ (Esame centrale finale per l’istruzione elementare) l’ultimo anno della scuola elementare (a 11 o 12 anni). Si tratta di un test attitudinale standard con domande volte a capire il livello dell’olandese e le capacità di comprensione, la matematica, la capacità di studio e (opzionale) l’orientamento generale.

Prima dell’esame, l’insegnante stabilisce che livello di educazione superiore (vedi oltre) è più adatto ad ogni studente. Basa le sue raccomandazioni su vari fattori, inclusi i voti dell’alunna delle classi precedenti, l’intelligenza, l’attitudine verso lo studio, la voglia di imparare e gli interessi. La valutazione dell’insegnante è decisiva.

Un livello insufficiente di olandese può avere un impatto negativo sulla raccomandazione di scuola superiore. Se un alunno è motivato nel migliorare il suo olandese, e vuole frequentare un livello di scuola superiore più alto di quello che gli è stato raccomandato, ha l’opzione di frequentare un anno di Kopklas, concentrato sulla lingua olandese. Alla fine del Kopklas, lo studente dovrebbe poter ricevere una raccomandazione per un livello di scuola più alta di quanto avesse avuto l’anno prima.

La scuola superiore in genere continua fino ai 16-18 anni, a seconda del livello. Dopo il diploma di un livello (ad esempio l’HAVO), si può continuare verso gli anni conclusivi del livello successivo (VWO). Allo stesso modo, dopo aver completato l’HBO, si può continuare verso l’università.

Ci si può iscrivere ad alcuni corsi universitari in Olanda solo se si è seguito un programma particolare durante gli ultimi anni di scuola superiore, ad esempio Cultura & Società, Economia & Società, Natura & Salute, o Natura & Tecnologia.

La maggior parte delle università nel mondo accettano studenti con un diploma VWO. A volte hanno qualche richiesta aggiuntiva, ad esempio un buon livello della lingua locale e/o aver passato l’esame VWO con voti alti. Lo standard dell’educazione superiore in Olanda è alto; tutte le 13 università pubbliche olandesi sono ben piazzate nella Classifica del Times delle Università Mondiali.

L’istruzione superiore internazionale

Le scuole superiori internazionali spesso offrono il curriculum IBMYP (dagli 11 ai 16 anni) e l’IBDP (dai 16 ai 19). L’IBDP è un diploma di alto livello globalmente riconosciuto, considerato allo stesso livello del diploma olandese VWO, e dà accesso alle università orientate alla ricerca in tutto il mondo.

Un’università olandese potrebbe richiedere un test per verificare il livello dell’olandese, e/o prova del passaggio a un livello superiore di una certa materia. Ci sono anche però corsi nelle università olandesi che sono completamente in inglese.

Potrebbero esserci delle difficoltà quando uno studente internazionale non è in grado di offrire una performance a un livello così alto. Le scuole internazionali in genere mantengono un livello elevato in tutte le materie, e gli studenti internazionali potrebbero non parlare un olandese sufficiente per continuare gli studi in una scuola olandese.

Inoltre, anche se il programma IBMYP può essere comparato all’HAVO, la maggior parte di Università per le Scienze Applicate (HBO) non considerano il primo alla stessa stregua, dato che spesso non viene fornito un diploma alla fine dell’MYP.

Come vedete, c’è molto da considerare. Qualsiasi sia la scuola che decidete di scegliere per i vostri figli, spero che trascorrano un periodo felice e pieno di successo in Olanda!

Annebet van Mameren
Founder of new2nl, a very useful website for anyone moving to the Netherlands
Photo credit ©AnnebetvanMameren
Translated from English by Claudiaexpat

 

(Visited 93 times, 1 visits today)

Già che sei qui ...

... possiamo chiederti di offrirci un caffe ? Scherziamo, naturalmente, ma fino a un certo punto. Come forse avrai notato, Expatclic non ha  pubblicità nè quote associative obbligatorie. Da 14 anni lavoriamo volontariamente per garantire dei contenuti e un'assistenza di qualità alle espatriate in tutto il mondo. Mantenere un sito di queste dimensioni, però, ha dei costi, che copriamo parzialmente autotassandoci e con donazioni spontanee di chi ci segue e apprezza da anni. Se tu potessi dare anche solo un piccolo contributo per coprire il resto, ti saremmo immensamente grate ♥ Puoi sostenerci con una donazione o diventando socia onoraria. Grazie di cuore.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*