Home > Comunità > Associazioni > Italian Women’s Group: un piccolo pezzo d’Italia a Singapore
iwg

Anni fa, Cristiana, una carissima amica di Expatclic, aveva trascorso qualche mese a Singapore e ci aveva parlato in modo entusiasta di un’associazione di donne italiane che l’aveva accolta e accompagnata durante il suo soggiorno. L’Italian Women’s Group esiste ancora. Ce ne parla il comitato IWG 2018.

 

Vivere a Singapore da expat è facile; qui non manca quasi niente.

La tecnologia è ai massimi livelli, le aree verdi sono abbondanti, tutto funziona e il livello di sicurezza è altissimo. Si può trovare praticamente ogni prodotto del proprio paese di origine, il livello di istruzione è ottimo e il lavoro si può dire che non manca.

Se sei un italiano, una donna nella fattispecie, puoi anche trovare un piccolo pezzo di Italia tutto al femminile: Italian Women’s Group.

La storia dell’associazione inizia poco più di quarant’anni fa e per una città che ne ha appena compiuti 50 è davvero un record di cui andare orgogliosi. Italian Women’s Group, IWG, è nata negli anni ’70 come una piccola organizzazione per aiutare le donne appena trasferitesi a Singapore ad ambientarsi nella nuova città e a favorire le amicizie.

iwg

Ce lo racconta Giuseppina, fedelissima socia ed ex presidente dell’associazione che vive qui da 24 anni: in un’epoca pre-digitale, appena arrivata a Singapore, incontrò per la prima volta un gruppo di signore italiane in un centro del Palazzo United Square, allora sede dell’Ambasciata d’Italia. Le signore la invitarono a partecipare prima a un “Caffè del Mese” organizzato da Italian Women’s Group e poi a un pranzo prima delle vacanze estive. “L’essenza di questo gesto”, dice Giuseppina, “lo porto ancor oggi con me: l’accoglienza e i sorrisi che tutte queste signore mi porsero mi diedero una carica di vitalità che mi permise non solo di affrontare i mesi a venire ma anche di voler entrare a far parte di questo bellissimo gruppo”.

Da allora IWG si è evoluta in un’associazione no profit, legalmente riconosciuta dal governo di Singapore ed attiva nella diffusione della lingua e cultura italiana così come nell’aiuto alle persone più bisognose della società attraverso attività di charity. IWG è fatta di donne che con le loro idee, la loro passione e il lavoro volontario coltivano le relazioni all’interno della comunità italiana con lo scopo di valorizzare i rapporti personali così come l’interazione con questo bellissimo paese che ci ospita.

iwg

Il Caffè del mese di gennaio 2018

Abbiamo lavorato molto per adattare l’accoglienza, vero spirito di IWG, alle richieste sempre crescenti delle donne aumentando il numero dei tradizionali “Welcome Coffee”. Sono questi momenti importanti durante i quali ci si conosce di persona e alle nuove arrivate presentiamo l’associazione attraverso la nostra esperienza. Un gruppo dedicato all’accoglienza formato da Antonella, Katia, Silvia, Maurizia, Cecilia, Alessia risponde anche alle tante domande delle donne che ancora dall’Italia o appena arrivate a Singapore ci contattano attraverso email: le scuole, l’assistenza medica, il lavoro e tanti argomenti intorno ai quali cerchiamo dare informazioni utili a tutte. Un’accoglienza adattata alle nuove richieste ma che ancora conserva e racchiude in sé tutto ciò di cui si ha bisogno appena si arriva in un paese straniero, a tutte le età: trovare persone amiche e quella “essenza di un gesto” che ha accolto Giuseppina.

Siamo oggi più di cento donne iscritte all’associazione e tantissime socie partecipano alle molte attività. Tra queste la charity, sia attraverso il volontariato attivo che con l’organizzazione di eventi. Antonella e Stefania sono responsabili per la Charity a AG Home, una casa famiglia per adolescenti, così come a Willing Hearts, un’associazione che a Singapore prepara pasti per i più bisognosi 365 giorni all’anno; ogni martedì andiamo tutte insieme a Willing Hearts a tagliare le verdure o a preparare spiedini di pollo o ancora a pulire il pesce. Alla fermata MRT Eunos ci si aspetta tutte: Alessandra, Paola, Francesca, Alma, Perla, Maria, Michela, Giovanna, Lorenza, Amber, Roberta, Martina, Elisabetta … insieme si va con un sorriso, due mani di aiuto e un cuore aperto e ben disposto ad aiutare chi ne ha bisogno.

iwg

Volontarie a Willing Hearts

Non mancano gli eventi per la raccolta fondi: con Stefania, Enrica, Laura, Lisa, Raffaella, Giulia, Gloria, Patrizia, Barbara, Monica abbiamo organizzato il Gala Dinner per il 40mo compleanno di IWG e la serata in favore di Amatrice; eventi di cui conserviamo un ricordo vivo ed emozionante e per cui ringraziamo Sara, ai tempi nostra Presidente Onoraria, per il fattivo supporto che ci ha dato.

L’evento più recentemente organizzato è stato “Welcome to Singapore”, insieme con la Scuola Supplementare Italiana per dare il Benvenuto all’Ambasciatore SE Raffaele Langella e a sua moglie Debora, nostra attuale e attivissima Presidente Onoraria. Questa serata di fundraising svoltasi al Fullerton Hotel e nella splendida cornice notturna della baia ha voluto rappresentare l’espressione tangibile dello sforzo di IWG di comunicare con le istituzioni italiane a Singapore di cui l’Ambasciata rappresenta quella principale.

L’organizzazione di tour stimolanti e molto attrattivi attraverso questa bella città stato e le sue tradizioni è affidata alle super dinamiche Rossella, Annarita e Martina; e ancora i workshop di Veronica e Cecilia sulla nutrizione e la cosmesi, gite culturali grazie a Eleonora e Sabiana, il sito web interamente disegnato da Marcella, Carola, Laura e tanti, tanti altri progetti in cui si sono proposte Allegra, Patrizia, Ileana, Anna, Elena, Irina…..

Senza ombra di dubbio una volta entrate a far parte di Italian Women’s Group il tempo passa davvero in fretta ma soprattutto l’esperienza di vita a Singapore diventa unica !

 

Il Comitato 2018 di Italian Women’s Group
Cecilia, Maurizia, Debora, Raffaella, Silvia, Gloria
Singapore
Marzo 2018

 

(Visited 244 times, 1 visits today)

Già che sei qui ...

... possiamo chiederti di offrirci un caffe ? Scherziamo, naturalmente, ma fino a un certo punto. Come forse avrai notato, Expatclic non ha  pubblicità nè quote associative obbligatorie. Da 14 anni lavoriamo volontariamente per garantire dei contenuti e un'assistenza di qualità alle espatriate in tutto il mondo. Mantenere un sito di queste dimensioni, però, ha dei costi, che copriamo parzialmente autotassandoci e con donazioni spontanee di chi ci segue e apprezza da anni. Se tu potessi dare anche solo un piccolo contributo per coprire il resto, ti saremmo immensamente grate ♥ Puoi sostenerci con una donazione o diventando socia onoraria. Grazie di cuore.